Salute e sicurezza

News

Regione Lombardia: linee di indirizzo sulla stima e gestione del rischio da esposizione a formaldeide.

Un documento correlato agli obiettivi del “Piano regionale 2014-2018 per la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro” (D.g.r. 20 dicembre 2013, n. X/1104) ed approvato dalla Regione Lombardia con il recente Decreto n. 11665 del 15 novembre 2016. Le linee guida approvate sono ritenute dalla Regione un “valido riferimento per una efficace valutazione prima, e gestione poi, del rischio connesso all’esposizione dei lavoratori a formaldeide attraverso la definizione di valori guida e la programmazione razionale del monitoraggio ambientale”. Vengono poi riportate alcuni esempi di misure tecniche, organizzative e procedurali, con riferimento anche al principio ALARA(As Low As Reasonably Achievable)”, principio secondo il quale si minimizzano i rischi conosciuti mantenendo l’esposizione ai livelli più bassi ragionevolmente possibili: - “adozione di sistemi di lavorazione ‘a ciclo chiuso’, caratterizzati da: assenza di scambio di materiale con l’ambiente circostante, controllo a distanza da parte degli addetti e reintroduzione diretta degli scarichi nel ciclo produttivo; - impiego di quantitativi di agenti cancerogeni e/o mutageni non superiori alle necessità produttive, evitandone l’accumulo sul luogo di lavoro”. Le linee guida riportano ulteriori indicazioni relative al monitoraggio ambientale, alla valutazione dei rischi, alla gestione del rischio, ai limiti di esposizione per la popolazione generale e ai limiti di esposizione occupazionali.   Fonte: Puntosicuro