Salute e sicurezza

News

La vigilanza da parte del CSE (Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione).

di Ing. Luigi Mantovani, Presidente E.R Services Group

Questa volta si vuole richiamare l'attenzione sul tema in oggetto.

Ovvero: quando la vigilanza si può ritenere efficace ? Che unità di misura si può utilizzare ?

Recenti sentenze hanno dimostrato che la cosa non è semplice, riportando la condanna per “non aver assicurato la concreta applicazione del PSC (Piano di Sicurezza e Coordinamento) tra le imprese esecutrici.

Ecco, questa sentenza potrebbe essere la risposta alle domande di cui sopra: la vigilanza è efficace quando si dispone dell'evidenza della effettiva messa in pratica di quanto previsto dal PSC.

Quando il PSC diventa un vero strumento operativo (e non carta da conservare in caso di richiesta...), ne deriva una azione di vigilanza nella misura di “Q.B.” (Quanto Basta) per verificarne l'applicazione.

Ancora una volta, non occorre aggiungere documenti e procedure, basta usare veramente quelli già a disposizione.