Salute e sicurezza

News

Gli infortuni sul lavoro aumentano.

di Ing. Luigi Mantovani, Presidente E.R Services Group.
Leggo che l'INAIL ha ricevuto dall’Emilia Romagna 21.570 denunce (2.930 in itinere) (18.309 su 18.640 senza mezzo di trasporto), 1.991 in più dello scorso anno, di cui 18 (come nel 2016) con esito letale.
 Tralasciando i dati per singola provincia, viene spontaneo chiedersi quale sia il livello di efficacia degli obblighi in merito alle misure di prevenzione e protezione, nonché alla formazione e addestramento.
Probabilmente bisogna chiedersi non tanto “cosa facciamo” ma “come lo facciamo”.
Si dice che nel processo di comunicazione, ovvero della sua efficacia, il “come” pesa molto di più del “cosa”.
Considerando i dati statistici di cui sopra, viene spontaneo pensare che gran parte di quello che si fa per la Sicurezza, dicasi Salute dei Lavoratori, venga vissuto come un “obbligo”, piuttosto che come una “vera opportunità” per stare meglio e lavorare meglio.
Purtroppo la sensazione di “obbligo” viene vissuta sia dai Lavoratori che dai Responsabili (Preposti, Dirigenti): così facendo nessuno percepisce il “come positivo” bensì quello “negativo” che invalida il “cosa”, ovvero l’efficacia delle misure di prevenzione e protezione.
Del resto, è noto il fatto che le “regole” le conoscono tutti ma, di fatto, non le applicano.
… Pare che ci sia molto da lavorare sul come …
Luigi Mantovani