Privacy - GDPR

News

PRIVACY: TELECAMERE PUNTATE SUI LAVORATORI, RESPONSABILITA’ PENALE DEL DATORE DI LAVORO, SENTENZA

L’installazione di telecamere puntate direttamente sul personale effettuata senza autorizzazione della DTL o accordo con le rappresentanze sindacali comporta la responsabilità penale del datore di lavoro anche se sono spente. La Corte di Cassazione ha dichiarato che “l'idoneità degli impianti a ledere il bene giuridico protetto, cioè il diritto alla riservatezza dei lavoratori, necessaria affinché il reato sussista emerge ictu oculi dalla lettura del testo normativo - idoneità che peraltro è sufficiente anche se l'impianto non è messo in funzione, poiché, configurandosi come un reato di pericolo, la norma sanziona a priori l'installazione, prescindendo dal suo utilizzo o meno”.   fonte: puntosicuro