Privacy - GDPR

News

Garante privacy: comunicazione di dati personali relativi ai motivi dell’assenza dal lavoro

Il Garante per la protezione dei dati personali, con la comunicazione n. 341 del 3 luglio 2014, ha vietato al datore di lavoro di comunicare al personale il motivo dell’assenza dei propri dipendenti. Nel caso specifico, la società aveva reso pubbliche, tramite affisione nelle bacheche aziendali, le tabelle contenenti i turni di lavoro con le motivazioni delle assenze dei colleghi (malattia, permesso per assistenza disabili, permesso sindacale, ecc.). Il Garante per la privacy ha ritenuto che divulgazione di dati personali, in alcuni casi anche sensibili, è effettuata in violazione del principio di pertinenza e non eccedenza del Codice privacy e dalle Linee guida sul trattamento dei dati personali dei lavoratori privati.   Fonte: DTL Modena