Formazione aziendale

News

CCIAA Ravenna: BANDO PER TECNOLOGIE E SOLUZIONI DIGITALI PER LA RIPARTENZA

La Camera di Commercio di Ravenna intende promuovere e favorire la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese ravennati attraverso:

  • l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui suoi benefici
  • l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali, anche al fine dell’implementazione di modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie 4.0. e green oriented

 

Risorse finanziarie

175.000 euro le risorse disponibili

 

Chi può partecipare

Tutte le micro, piccole e medie imprese con sede e/o unità locale nella provincia di Ravenna di tutti i settori economici

 

Caratteristiche ed intensità del contributo

I contributi hanno un importo unitario massimo di euro 5.000,00, non possono superare il 60% delle spese ammissibili, che non potranno essere inferiori ad euro 1.000. Per le imprese in possesso del rating di legalità: premialità di euro 250,00 nel limite del 100% delle spese ammissibili e nel rispetto del de minimis

 

Cosa Finanzia

Servizi di consulenza e formazione e/o acquisto di beni e servizi strumentali rispetto ai seguenti ambiti tecnologici:

● Elenco 1: utilizzo delle seguenti tecnologie, inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi e, specificamente:

  1. robotica avanzata e collaborativa;
  2. interfaccia uomo-macchina;
  3. manifattura additiva e stampa 3D;
  4. prototipazione rapida;
  5. internet delle cose e delle macchine;
  6. cloud, fog e quantum computing;
  7. cyber security e business continuity;
  8. big data e analytics;
  9. intelligenza artificiale;
  10. blockchain;
  11. soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  12. simulazione e sistemi cyberfisici;
  13. integrazione verticale e orizzontale;
  14. soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  15. soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  16. sistemi di e-commerce;
  17. sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  18. soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure dicontenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
  19. connettività a Banda Ultralarga

● Con eventuale aggiunta delle seguenti tecnologie, purché propedeutiche o complementari a quelle dell’Elenco 1:

  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • sistemi fintech;
  • sistemi EDI, electronic data interchange;
  • geolocalizzazione;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • system integration applicata all’automazione dei processi;
  • tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • programmi di digital marketing.

Le spese, al netto dell’IVA, devono essere integralmente fatturate e pagate tra il 1 febbraio 2020 e il giorno di invio della domanda di contributo (bando a fase unica).

 

Presentazione della domanda

le imprese dovranno trasmettere la domanda, esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, tramite il sistema Webtelemaco di Infocamere dalle ore 8.00 del 22/09/2020 fino al 09/10/2020.

 

Criteri di valutazione delle domande

Ordine cronologico di presentazione della domanda. In caso di insufficienza dei fondi, l’ultima domanda istruita con esito positivo è ammessa alle agevolazioni fino alla concorrenza delle risorse finanziarie disponibili. Nella formulazione della graduatoria verrà data priorità alle imprese che non hanno usufruito precedentemente dei voucher digitali I4.0 in relazione ai bandi 2017, 2018 e 2019.

 

Come fare richiesta di rimborso

ERSG mette a disposizione la propria consulenza per la prenotazione delle risorse e la relativa richiesta di rimborso. In caso di interesse potete scrivere a Monica Zannoni, CFO del Gruppo, direttamente alla mail: monica.zannoni@ertraining.it