D. Lgs 231

News

Sentenza: responsabilità RSPP

In caso di presenza del RSPP è questi che si deve attivare per il rispetto delle norme antinfortunistiche, rimane comunque l’obbligo di vigilanza del datore di lavoro sul corretto espletamento delle attività delegate. In tale senso si pronuncia la Corte di Cassazione che ha annullato la sentenza emessa dalla Corte di Appello di condanna di un datore di lavoro che aveva omesso di far sottoporre due lavoratori alla prescritta visita medica di accertamento della loro idoneità al lavoro in turni notturni.