D. Lgs 231

News

NON RESPONSABILITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI IN MATERIA DI SICUREZZA: SENTENZA

Il direttore dei lavori per conto del committente non può essere chiamato a rispondere dell’inosservanza di norme antinfortunistiche se non è accertata, provata e documentata la sua ingerenza nella organizzazione del cantiere. La qualifica di  direttore dei lavori per conto del committente, ha sostenuto la suprema Corte nella sentenza, non comporta automaticamente la sua responsabilità per la sicurezza sul lavoro ben potendo l’incarico allo stesso affidato limitarsi alla sorveglianza tecnica attinente alla esecuzione del progetto.   Fonte: puntosicuro