D. Lgs 231

News

Infortuni sul lavoro. Committente responsabile anche per il sopralluogo.

Corte di cassazione, sentenza 1° marzo 2017 n. 10014. Il committente che non verifica l'«idoneità tecnico professionale» dell'impresa edile, risponde anche dell'infortunio occorso durante il “sopralluogo” e quindi ben prima della stipula del contratto di appalto. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 1° marzo 2017 n. 10014, condannando alla ammenda di 4mila euro, con pena sospesa, per culpa in eligendo (colpa nella scelta), il primo accomandatario di una società a seguito della morte del «preteso titolare» di una ditta edile. Fonte: ilsole24ore