D. Lgs 231

News

DVR E ORGANIZZAZIONE GENERALE DELLA SICUREZZA: NON DELEGABILI. SENTENZA

La Cassazione, nella sentenza n. 25222 del 13 giugno 2014, ha  ribadito un concetto molto importante in merito alla organizzazione della sicurezza nei luoghi di lavoro e le scelte generali di politica aziendale.

In materia di salute e sicurezza sul lavoro, ha sostenuto la Corte suprema, le scelte generali di politica aziendale dalle quali possono derivare delle carenze strutturali, quali l’elaborazione del DVR e l’organizzazione generale della sicurezza sul lavoro, sono a carico diretto del datore di lavoro e non sono delegabili anche se lo stesso ha provveduto ad una ripartizione delle competenze specifiche all’interno della propria azienda. 

Oggetto della sentenza un infortunio occorso ad un lavoratore rimasto schiacciato in un’officina meccanica durate dei lavori di manutenzione su di un TIR (si trovava al di sotto dello stesso), a causa di un improvviso movimento del mezzo stesso dovuto ad una carenza di misure di prevenzione non previste nel documento di valutazione dei rischi (DVR).

Fonte: puntosicuro