D. Lgs 231

News

CASO THYSSEN. NEL PROCEDIMENTO PER IL D.LGS.231/01 GRAVA SULL’ACCUSA DIMOSTRARE LA CARENTE AUTOREGOLAMENTAZIONE DELL’AZIENDA.

La sentenza di Cassazione sul caso Thyssen chiarisce che nel procedimento per il D.Lgs.231/01 grava sull’Accusa dimostrare la carente autoregolamentazione dell’Azienda, la quale può dare prova a liberarla dalla responsabilità amministrativa. Chiarisce la Corte, “tali accorgimenti (cioè le cautele necessarie a prevenire la commissione di alcuni reati) vanno consacrati in un documento, un modello che individua i rischi e delinea la misure atte a contrastarli”: il modello di organizzazione, gestione e controllo (artt. 6 e 7 D.Lgs.231/01; art. 30 D.Lgs.81/08). Il “non aver ottemperato a tale obbligo fonda il rimprovero: la colpa d’organizzazione.” Si ricorda che l’adozione del Modello rimane una facoltà ma se presenti i presupposti per l’applicazione della responsabilità da D.Lgs.231/01 e se si avviasse un procedimento giudiziario senza  modello organizzativo, l’applicazione della sanzione sarebbe certa. Fonte: puntosicuro